Dopo la pausa dovuta alle elezioni americane del 6 novembre, si riprende questa settimana con un nuovo, entusiasmante episodio!

E c’è modo migliore di aprire un episodio che far bella mostra dei bicipiti di Grant Gustin? Chiunque abbia criticato l’attore perché “troppo esile” dovrà ora ricredersi. The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

Con quasi due settimane di ritardo rispetto ad Halloween The Flash mostra un episodio che si sposa benissimo col tema del 31 ottobre.
Così vediamo il nostro amato Barry alle prese con un meta decisamente insolito: una bambola a grandezza umana, in grado di muoversi, o per meglio dire contorcersi, uscita direttamente dal peggior crossover di pellicole horror mai esistito. The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

 

 

 

Complimenti al reparto trucco e al contorsionista Troy James per aver portato sul piccolo schermo questa conturbante versione di Chucky. Io scritturerei lui per il reboot.

The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

Addentrandoci nella narrazione abbiamo, a discapito di Cisco, alcune importanti rivelazioni:

  1. Thomas Snow sapeva che Caitlin era Killer Frost, forse ha contribuito alla sua creazione o forse la stava studiando fin dalla nascita, arrivando a ipotizzare che fosse Chione, antica dea del ghiaccio, o che fosse in qualche modo collegatale.
    The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina
  2. Chi viene ferito dal pugnale di Cicada più usa i propri poteri e più accelera la propria dipartita. Così sappiamo che la ferita di Cicada peggiora se questo continua a esercitare i suoi poteri e anche, purtroppo quelle del nostro nerd preferito, di cui abbiamo sentito larga mancanza nell’episodio precedente.
    The Flash 5x05: Barry e la bambola assassinaThe Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

 

Questo episodio abbonda di momenti West-Allen, regalandoci i sospiri più dolci e le risate più vere. Come Barry che continua a chiedere un appuntamento a sua moglie, ricordandoci quel giovane ragazzo impacciato e innamorato della sua migliore amica che abbiamo visto nella I stagione. The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

 

 

 

 

 

 

The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

 

The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

O ancora il loro primo ballo, che ci fa sognare (in effetti il loro matrimonio era stato rovinato da un’invasione aliena, durante il mega Cross-Over “Crisi su Terra x”, così come la luna di miele, interrotta da un errore di Ralph). The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

Se non fosse per la continua ansia di Iris che, dopo l’ennesimo litigio con Nora, sente di non poter diventare una brava mamma, rovinando ogni volta l’atmosfera. Così Barry ci mostra che non sempre è possibile confortare qualcuno: per quanto tentiamo le nostre azioni saranno vane.

In sostanza questo è l’episodio dei litigi, del romanticismo di coppia e degli eroi.
Nora litiga con Iris, Ralph con Sherloque e Cisco con entrambi. Perché? Perché essenzialmente ognuno si crede migliore dell’altro, ognuno sente il bisogno di affermare di essere l’eroe che salva la situazione.

The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

 

Per fortuna Cisco e Caitlin ci ricordano che anche senza i loro poteri, anche senza essere più Vibe e Killer Frost, possono dare il loro meraviglioso contributo, contando sulle proprie conoscenze, sulle proprie abilità, sulla loro amicizia. Un’ amicizia così forte che oscilla tra fraternità e amore. Non sono mai stata un’amante della ship Snowvibe, ma questo episodio mi ha fatto quasi cambiare idea. Quasi, sì, perché la loro amicizia è quel rapporto che non può permettersi di sfociare in qualcosa di romantico o perderebbe quella perfezione che lo contraddistingue.

The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

Grandi litigi, ma anche grandi rappacificazioni: i due detective del Team Flash capiscono che è meglio collaborare per risolvere un mistero, visto che in due riescono a fare forse mezzo investigatore.
The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

Nora, grazie a nonna Cecile – che tira fuori gli attributi chiarendo chi comanda – comincia a vedere sua madre con occhi nuovi.
The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

Madre che, per salvare l’amore della sua vita, non ci pensa su due volte a tuffarsi da un palazzo stile Tom Cruise in “Mission Impossibile”. E che stile ragazzi! The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina
The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Menzioniamo infine l’easter egg di Ralph Dibny che passa da un edificio all’altro imitando Spiderman: fenomenale, soprattutto perché la grafica, pur non essendo a livelli eccellenti, continua a migliorare stagione dopo stagione.

L’umorismo che contraddistingue la serie sin dal primo episodio non delude mai, passando dalle battute di Cisco e Ralph alla mimica di Barry ed Iris, e questa è certamente una delle caratteristiche di forza del prodotto CW.
The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina The Flash 5x05: Barry e la bambola assassina

Insomma niente da dire, (a parte forse l’aver liquidato troppo in fretta il meta), a questo episodio che sa mixare la giusta dose di mistero, dolcezza, umorismo, ma anche d’inquietudine creando la ricetta perfetta.