Quello che sta accadendo nel nostro paese (l’introduzione dell’eutanasia con la cosìddetta DAT) è la chiara e palese dimostrazione che quando togli Dio all’uomo gli togli la vita. Ecco, sono costretti ad ammettere, implicitamente e inconsapevolmente, che Cristo è la fonte della vita e senza di lui può esserci solo morte: fisica, psicologica, spirituale, affettiva.

Come faccio morire la gente? Gli tolgo Dio e poi saranno loro stessi a chiedere la morte, perché non ha senso vivere senza un infinito amore che ti avvolge e ti dà la vita eterna.