Popolarismo vs populismo (III parte)

Il personalismo comunitario, dunque, si contrappone al populismo (e anche al radicalismo) e, come radice di un popolarismo animato dall'idea della democrazia cristiana che...

La Madonna salvò l’Europa a Lepanto

Il 7 ottobre il Calendario della Chiesa segna la ricorrenza della Madonna del Rosario, una festa voluta dal Papa domenicano San Pio V (al...

Il vero compito dei “cugini”

Alla fine erano arrivati in undici. Fra Antonello proprio non ce l’aveva fatta. Novantasei anni si fanno sentire e il viaggio dalla lontana Australia...

1. POPOLARISMO VS POPULISMO: NIENTE FRONTI MA TORNIAMO ALL’IDENTITA’

Oggi il termine populismo è uno dei più usati per tentare di comprendere l'evoluzione sociale e politica che sta sconvolgendo tante certezze: sono...

“Padre nostro che sei nei cieli”

Si fa fatica a credere nei miracoli, ma io comprenderei di più chi facesse fatica, ad esempio, a credere all'episodio della conversione di San...

Tu che non riesci a non rubare…

Sento spesso richiamare il celebre brano del Vangelo di Matteo sul Giudizio (avevo fame ecc.) in toni quasi di giustificazione, per dire: "vedete che...

Fede e diplomazia

Fede e diplomazia: la storia insegna che non sempre stanno insieme La tragica vicenda di Alfie Evans ha molte cose da insegnarci, ha diversi motivi su cui riflettere e, tra questi, uno che appare decisamente importante riguarda il ruolo della Chiesa. Premesso che la vicenda del bambino di Liverpool è una questione prima di tutto […]

La Santità e l’amicizia virtuosa: antidoti contro l’irrilevanza cattolica

Come uscirne? Riscoprendo chi siamo, ossia dei chiamati alla santità, anche in politica e in una dimensione comunitaria, ricordando, come ha fatto Papa Francesco nell'omelia della S. Messa a Santa Marta del 12 aprile, richiamando le caratteristiche degli Apostoli (obbedienza, testimonianza, concretezza), che la testimonianza cristiana dà fastidio. Ritrovare l'originalità di un pensiero, di quella tradizione unitaria radicata nell'idea democratico cristiana e non nella nostalgia di una struttura legata al suo tempo – per questo nel centenario della morte è utile riscoprire il pensiero di chi per primo ne scrisse ossia un grande sociologo, economista, politico come il Beato Giuseppe Toniolo – significa allora trovare il coraggio di “dare fastidio” e costruire processi superando arroccamenti e “slavature” (il Santo Padre parlerebbe di “cristiani all'acqua di rose”).

Una chiesa che insegue anziché ispirare

Che oggi vi sia una crisi della politica è un dato più che mai evidente. O meglio forse occorre dire che la politica ha perso o stenta a riconoscere i suoi principi ispiratori. L’uomo politico oggi tende a confezionare i suoi discorsi sulla base dei sondaggi d’opinione che tastano (o pretendono di farlo) il polso della gente.  La logica conseguenza di tutto ciò è che diviene sempre più raro trovare parole che rimandino ad un principio costitutivo, solido e ben conosciuto che possa fare da motore per idee, programmi e in seguito anche azioni concrete. Ma la suddetta crisi investe in realtà tutta la società civile e non concede scampo nemmeno all’ambito ecclesiale.

La Pasqua di Cristo

Per i cristiani il triduo pasquale è qualcosa che va oltre la tradizione e le celebrazioni. È rivivere realmente un frammento di storia per immergersi nel mistero di una vita che non finisce nella tomba.
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!