ULTIMI ARTICOLI

I 10 punti critici sul caso del piccolo Charlie Gard

Nei differenti gradi di giudizio, le Corti inglesi hanno ribadi-to che il processo di decadimento generale delle condizioni clini-che di Charlie e, con esso, il deterioramento progressivo ed inarre-stabile della funzionalità degli organi che presiedono alle funzio-ni vitali, primi tra tutti quelli respiratori, inducono a credere che qualsiasi decisione relativa ad ulteriori azioni che prolungassero simili condizioni di vita, sarebbe da giudicare illegittima, dacché non assunta nell’effettivo, migliore interesse del piccolo, ma piuttosto volta ad aumentare, nel tempo e nell’intensità, il dolo-re e le sofferenze dello stesso. Quello che più sorprende è che la stessa idea di sottoporre Charlie ad un protocollo sperimentale di terapie nucleosidiche che si sta mettendo a punto negli Stati Uniti, proposta a più riprese avanzata dai genitori, è stata consi-derata inattuabile, meglio ancora “futile”, dai consulenti medici interpellati dai giudici, a fronte dell’esigenza, questa sì impellen-te, di voler dare un’esecuzione immediata e definitiva ai disposi-tivi unanimi delle sentenze fin qui pronunciate.

Dimenticare la co-appartenenza originaria: a chi giova?

L’affermarsi dell’Impero prosegue con la tecnica della maschera e della gradualità. Così, passo dopo passo, poco per volta, in modo quasi impercettibile, un male viene presentato, inculcato e fatto assimilare dal pubblico semi-colto sotto la maschera del suo contrario. Perché parlo di pubblico? Perché questa ed altre forme-mentali non sono native, bensì indotte dal/col/nel circuito mediatico. Qualcuno riesce a guardare più in là di qualche mese? Se questa è la direzione: dove saremo tra vent’anni?

Filisteismo o vanità delle vanità #1 [Humanesimo]

La dinamica caratteristica dell’evenemenzialità, cioè dell’esser-evento dell’evento, il fatto che l’evento è il far-vedere, racchiude al proprio interno la possibilità di quattro possibili deviazioni...

Sbianchiamo lo zucchero di canna! [zuccheri #4]

In questa quarta puntata sugli zuccheri il chimico e divulgatore scientifico Dario Bressanini ci mostra il procedimento per il quale si ottiene lo zucchero bianco a partire da quello grezzo  attraverso due esperimenti casalinghi.

Sergiu e le sue api

Sergiu Mitrache è un giovane biellese, originario della Romania ma trapiantato diversi anni fa in Italia. Ormai da diverso tempo si è dedicato all'allevamento...

Grazie Alfie, Kate e Thomas Evans

Grazie Alfie, Kate e Thomas Evas. Ci avete insegnato che in ciascuno di noi c’è qualcosa di grande per cui combattere “C’è in te più di quanto tu stesso non sappia, figlio dell’occidente cortese…”. Queste le parole con cui Thorin Scudodiquercia si congeda nel finale de Lo Hobbit  da Bilbo Baggins. C’è in ognuno di […]